EIMA

Lamiera

traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153225

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

email:


In occasione di Klimahouse 2022, alla Fiera di Bolzano, Schöck presenta una soluzione sostenibile ed energeticamente efficiente per la ristrutturazione dei balconi (dal 26 al 29 gennaio, padiglione CD stand C18/14)

Durante il risanamento energetico degli edifici è fondamentale tener conto dei ponti termici generati dai balconi: poiché migliore è l’isolamento dell’involucro, maggiore è la gravità dei ponti termici in corrispondenza degli elementi a sbalzo

PIANETA Costruzioni news. Torino, 30 dicembre 2021 – Schöck Isokorb® RT è una soluzione sostenibile ed energeticamente efficiente per la ristrutturazione dei balconi. Previene i ponti termici in corrispondenza dei balconi e scongiura i conseguenti danni strutturali e le perdite di energia. Ora Schöck, in occasione di Klimahouse 2022 a Bolzano, presenta la soluzione a 360° nel solco dell’alta efficienza energetica per la ristrutturazione dei balconi. Fino al 30 giugno, tra l’altro, è ancora possibile usufruire del Superbonus 110% per l'isolamento termico degli edifici.

Durante il risanamento energetico degli edifici spesso non si tiene conto dei balconi e dei ponti termici correlati. Una delle maggiori conseguenze negative: migliore è l’isolamento dell’involucro, maggiore è la gravità dei ponti termici generati dal balcone. Ciò aumenta il rischio di condensa e la conseguente formazione di muffa, che riduce la qualità della vita e mette in pericolo la salute degli inquilini. I ponti termici non corretti comportano, inoltre, inutili perdite di energia e un aumento significativo dei costi di riscaldamento e raffrescamento. Infine, essi sono causa di danni strutturali e possono abbassare notevolmente il valore dell’edificio.

Con i prodotti Isokorb® RT, Schöck, precursore internazionale nell’edilizia sostenibile, offre un’intera gamma dedicata all’isolamento termico in fase di ristrutturazione e demo-ricostruzione volta a ridurre al minimo i ponti termici e assicurare un involucro perfettamente isolato.
“L’elemento isolante e portante Isokorb® RT viene impiegato sia nella ristrutturazione dei balconi in edifici già esistenti, sia nella costruzione di elementi a sbalzo su stabili esistenti”, spiega Ferfried Innerhofer, Country Manager Italia. Isokorb® RT di Schöck è la soluzione ottimale per la costruzione di balconi a sbalzo oppure in appoggio, nonché per connessioni tra calcestruzzo armato e/o acciaio. “Grazie allo sviluppo del nostro prodotto stiamo dando un contributo significativo alla ristrutturazione a 360° nel solco della massima efficienza energetica e scongiuriamo costosi danni strutturali”, conclude Innerhofer.

Schöck a Klimahouse 2022 a Bolzano
In occasione di Klimahouse 2022, che andrà in scena dal 26 al 29 gennaio 2022 alla Fiera di Bolzano, il team di Schöck fornirà approfondimenti e informazioni in merito al taglio termico dei balconi e all’isolamento acustico anti-calpestio nel vano scala. L'appuntamento con l’efficienza energetica firmata Schöck è al padiglione CD stand C18/14.

Ristrutturare il balcone e ottenere il Superbonus
Chiunque decida di procedere con la ristrutturazione dei balconi potrà usufruire del Superbonus 110% promosso ed erogato dallo Stato italiano. Lo sgravio fiscale del 110% si applica alle misure che sono state - o saranno eseguite - tra l’1 luglio 2020 e il 30 giugno 2022. Tra queste, sono inclusi gli interventi di isolamento termico che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25%. Il Superbonus può essere richiesto dalle persone fisiche e dai condomini.

About: Schöck Italia Srl
Schöck Italia GmbH · S.r.l. con sede a Bolzano, è un’azienda del Gruppo Schöck che oggi conta 1.200 dipendenti e che si occupa dello sviluppo, della produzione e della commercializzazione, in 14 paesi del mondo. Schöck è un'azienda operante nel settore delle forniture per l'edilizia che si occupa dello sviluppo, della produzione e della commercializzazione di componenti e sistemi costruttivi innovativi per opere in muratura e calcestruzzo. Il nostro obiettivo è sviluppare elementi costruttivi che semplifichino il lavoro e migliorino la qualità costruttiva. A questo scopo Schöck concentra i propri sforzi in ambito fisico-tecnico, statico e costruttivo.

Le competenze chiave di Schöck risiedono nelle soluzioni di isolamento termico e acustico per opere di nuova costruzione. Con le famiglie di prodotti Isokorb®, Novomur® e Tronsole®, Schöck offre soluzioni di comprovata efficacia che definiscono lo stato della tecnica e vengono sottoposte ad un costante perfezionamento. Nel settore della tecnica di armatura, Schöck sta lavorando alla creazione di una nuova competenza chiave con l'armatura di punzonamento Bole®, FRP materiali fibrorinforzati Combar® e i sistemi di perni (LD/SLD).
Oltre a concentrarsi sullo sviluppo di prodotti concreti, Schöck attribuisce grande importanza al servizio e all'assistenza. Il reparto di tecnica applicativa, il Servizio di assistenza per progettisti, i corsi di formazione, i simposi, i programmi di dimensionamento, la documentazione tecnica e i responsabili di zona offrono ai clienti tutto il supporto tecnico necessario.


https://www.schoeck.com/it/home

press office

daviso GmbH/Srl Schiessstandweg 10/Vicolo Bersaglio 10 I-39100 Bozen – Bolzano
MwSt.-Nr./Part.IVA 02897940215 St.-Nr./Cod.fisc. 02897940215
pressoffice@daviso.com
www.daviso.com


30/12/2021 - 11.54.55

fonte: press office - daviso pr agency pressoffice@daviso.com


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2022 copyright Pianeta Srl - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.