traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153297

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

email:


Ente Moda Italia sarà tra i protagonisti del nuovo format s'elections Moscow 2020 che esordisce nella capitale russa dal 16 al 20 settembre, organizzato da Messe Duesseldorf Moscow in due fashion hall di 7 mila metri quadri complessivi

Per una speciale selezione di aziende italiane sarà la possibilità di mantenere un contatto concreto con il mercato russo nella fase della sua riapertura

GMF news - Guida Mondiale delle Fiere. Torino, 16 giugno 2020 – Dal 16 al 20 settembre esordisce il nuovo appuntamento espositivo s'elections Moscow 2020, organizzato da Messe Duesseldorf Moscow (sussidiaria di Messe Duesseldorf GmbH) in tandem con Igedo Company, che avrà come sedi fisiche due fashion hall di complessivi 7 mila metri quadri. Tra le partecipazioni internazionali ci sarà anche quella di una selezione di aziende italiane promossa da Ente Moda Italia.

La nuova manifestazione, che vedrà la partecipazione prevista di 300 brand nazionali e internazionali, è stata concepita con un format b2b molto concreto e business oriented, per far fronte alle esigenze delle aziende che vogliono presentare le loro collezioni sul mercato russo e mantenere un contatto diretto – anche in questo momento di criticità legate all'emergenza sanitaria internazionale – con il retail del paese, che proprio in questi giorni sta vivendo la fase di riapertura e ripartenza. Si svolgerà in due fashion hall della capitale, per un totale di 7.000 mq, che saranno facilmente collegate con un servizio navetta.

Il nuovo appuntamento sostituisce per questa stagione la 35esima edizione di CPM-Collection Première Moscow, inizialmente prevista dal 1 al 4 settembre all'Expocentre della capitale russa - attualmente utilizzato come struttura d'emergenza per il coronavirus – e che per questo particolare utilizzo della sede espositiva è rinviata al febbraio 2021 (22-25 febbraio).

“Siamo felici di poter annunciare la nostra partecipazione al nuovo appuntamento s'elections Moscow – dice Alberto Scaccioni, amministratore delegato di Ente Moda Italia –, per Ente Moda Italia è una conferma della partnership ormai consolidata con Messe Duesseldorf, e soprattutto l'adesione a un progetto di manifestazione che in una fase economica così difficile permetterà a una speciale selezione di piccole e medie aziende italiane della moda di supportare la loro ripartenza. L'appuntamento infatti, che avverrà con spazi e costi ridotti rispetto alle consuete edizioni di CPM, con standard di sicurezza garantiti, e che avrà uno svolgimento di 5 giorni anziché i 4 previsti inizialmente - con anche orari di apertura più lunghi, consentirà a un ristretto gruppo di brand italiani di mantenere il contatto con il mercato russo, che proprio in questi giorni si sta avviando alla riapertura di tutti i negozi e si prepara alla stagione estiva. Il mercato russo e quello dei paesi limitrofi rimangono riferimenti cruciali per l'export italiano, così come per noi lo sono le manifestazioni fieristiche che permettono di promuovere il prodotto moda di qualità verso i buyer e i consumatori di quest'area del mondo”.

Nei prossimi giorni maggiori dettagli sulle aziende italiane coinvolte nella partecipazione al nuovo salone s'elections Moscow 2020.


16/06/2020 - 10.22.01

fonte: Roberto Ruta roberto.ruta@pittimmagine.com


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2020 copyright Pianeta Srl - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.