EIMA

bimu

traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153247

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

BDO Italia e il Sustainability LAB della Venice School of Management di Ca’ Foscari organizzano il ciclo di eventi: “La via italiana alla CSRD e gli ESRS nel bilancio d’esercizio”.
L’iniziativa ha l’obiettivo di affrontare alcuni dei temi fondamentali nella gestione delle nuove richieste normative inerenti alla rendicontazione societaria di sostenibilità, che rappresenta sempre più un asset chiave per l’aumento della competitività aziendale


Pianeta Impresa news. Torino, 17 maggio 2024 – Dopo il successo delle prime due edizioni, che hanno visto la partecipazione di oltre 2.600 tra professionisti ed imprese, BDO Italia e il Sustainability LAB del Dipartimento di Management-Venice School of Management dell’Università Ca’ Foscari Venezia organizzano un nuovo ciclo di eventi dedicato alla rendicontazione societaria di sostenibilità: “La via italiana alla CSRD e gli ESRS nel bilancio di esercizio”.

Gli eventi affronteranno tematiche di grande attualità nel campo della rendicontazione societaria di sostenibilità, analizzando le modalità di recepimento e applicazione dei nuovi obblighi di rendicontazione previsti dalla Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) e dagli European Sustainability Reporting Standards (ESRS), finalizzati a standardizzare la rendicontazione societaria in materia di impatti, rischi e opportunità in relazione agli aspetti di sostenibilità ambientale, sociale e di governance. L’introduzione della nuova regolamentazione in materia di rendicontazione della sostenibilità porterà a un sensibile aumento del numero di aziende che dovranno adempiere agli obblighi normativi, passando, in Italia, dalle attuali 200 ad oltre 4.000 società.

Data la pervasività che hanno ormai assunto le tematiche di sostenibilità all’interno delle aziende, il ciclo di webinar è rivolto ad un pubblico ampio: Sustainability officer/manager, professionisti e consulenti in ambito sostenibilità, C-level (CFO, COO, CEO, Managing Director, CSO-Chief Sustainability Officer), imprenditori, membri di Consigli di Amministrazione, organismi di vigilanza e collegi sindacali, investor relator e communication officer, dottori commercialisti, esperti contabili, consulenti del lavoro e avvocati, ma anche professori, ricercatori e studenti universitari che vogliono approfondire tali tematiche.

“L’introduzione di una serie di obblighi normativi sempre più stringenti e le aumentate richieste da parte di operatori finanziari di informazioni ESG, stanno impattando in modo significativo la vita e l’organizzazione delle aziende, per le quali diventa fondamentale poter contare su professionisti con una visione chiara e dettagliata delle nuove regole europee in materia di rendicontazione di sostenibilità. Questo ciclo di incontri consente di affrontare alcuni dei temi di maggiore attualità e mettere a disposizione una serie di strumenti necessari per orientarsi e acquisire competenze ed esperienza utilissime per la crescita professionale e personale,” commenta Carlo Luison, Sustainable Innovation Leader di BDO Italia.

L’Università Ca’ Foscari Venezia, attraverso il Sustainability LAB del Dipartimento di Management, oggi Venice School of Management, è da sempre al fianco di studenti, professionisti e aziende con l’obiettivo di supportare lo sviluppo professionale e le competenze che un contesto economico in continua evoluzione richiede a tutti i livelli. Questo ciclo di eventi, assieme a percorsi di laurea e Master dedicati, offre un’occasione unica per acquisire un necessario orientamento per gestire la sostenibilità in azienda, oggi più che mai una tematica di grande attualità e del futuro,” sottolinea la prof.ssa Chiara Mio, Direttrice del Sustainability LAB.

Il ciclo prevede tre webinar gratuiti (in programma il 29 maggio, il 17 luglio e il 25 settembre 2024), che forniranno una panoramica completa sugli obblighi di rendicontazione previsti dalla CSRD e dagli ESRS in merito agli aspetti di governance aziendale, analisi di doppia materialità e alle dimensioni ambientali e sociali. Le tematiche verranno trattate anche dal punto di vista applicativo, approfondendo criticità e sfide derivanti dall’applicazione della nuova normativa.

Il ciclo si concluderà con un evento in presenza, un vero e proprio Forum sulla CSRD previsto per l’inizio dell’autunno presso l’Università Ca’ Foscari a Venezia che sarà dedicato alla normativa italiana di recepimento della CSRD.

Per maggiori informazioni e per iscrizioni: https://www.bdo.it/it-it/eventi/la-via-italiana-alla-csrd-e-gli-esrs-nel-bilancio-d%E2%80%99esercizio-doppia-materialita-e-corporate-gover.

BDO è tra le principali organizzazioni internazionali di servizi alle imprese.
www.bdo.it

Contatti ufficio stampa BDO Italia:
BCW
Luca Fumagalli
Tel: +39 3484586948
luca.fumagalli@bcw-global.com
Antonella Violante
Tel: +39 3881911083
antonella.violante@bcw-global.com

Università Ca’ Foscari Venezia
Ufficio Comunicazione e Promozione di Ateneo
Settore Relazioni con i media
Paola Vescovi (Direttrice): Tel. 366 6279602 – 339 1744126
Federica Ferrarin (Referente di settore): Tel 366 6297904 - 335 5472229
Enrico Costa (Media Relations Officer): Tel. 337 1050858
Email: comunica@unive.it
Le news di Ca’ Foscari: https://www.unive.it/pag/cafoscarinews/


17/05/2024 - 12.20.08

fonte: Università Ca' Foscari Venezia - Ufficio Comunicazione e Promozione di Ateneo comunica@unive.it


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2024 copyright Pianeta di Giovanni Paparo - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.