EIMA

bimu

traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153250

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

8 (nuovi 10 tra 29gg. 22h 55min.)
terminati (nuovi 2 tra 22h 55min.)


proponici le tue notizie

Prima acquisizione della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT a The Phair

Acquisita una nuova opera a favore del nucleo fotografico della GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino

PRISMA news. Torino, 4 maggio 2024 – Sostenitrice della fiera sin dagli esordi, per la prima volta la Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT ha acquistato un’opera nel corso della quinta edizione di The Phair, appuntamento annuale dedicato alla fotografia e ormai punto di riferimento per collezionisti, artisti, galleristi e appassionati del settore.

Questa acquisizione contribuisce a sostenere le gallerie e le artiste e gli artisti presenti in fiera, e ad alimentare il fondo fotografico presente all’interno della propria collezione che oggi comprende oltre 930 opere di arte contemporanea di oltre 300 artisti italiani e internazionali, in comodato nel Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e la GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino; ed è proprio a favore di quest’ultima che è destinata la nuova acquisizione, dal momento che alla GAM è custodito il fondo fotografico della Fondazione.

Si tratta di un’opera di Vincenzo Agnetti dal titolo Photo-graffia, 1980, della Galleria Montrasio Arte, selezionata dalla direttrice della GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino Chiara Bertola con la seguente motivazione: “L’opera di Vincenzo Agnetti Photo-graffia del 1980 fa parte della serie delle Photo-graffie, realizzata tra il 1979 e il 1981, e rappresenta un momento significativo nella sua ricerca artistica e nel panorama dell’arte contemporanea. La sua pratica sperimentale coinvolge l’uso della pellicola fotografica esposta alla luce e manipolata attraverso graffi e colori, rivelando un approccio unico e innovativo alla rappresentazione visiva. Le Photo-Graffie di Agnetti si distinguono per la loro natura concettuale e poetica, dove l’azione di “recuperare” l’immagine attraverso l’annerimento e la successiva manipolazione diventano un atto di rigenerazione creativa. Questo processo alterato si traduce in opere che sfidano le convenzioni tradizionali della fotografia e della pittura, offrendo nuove modalità di espressione artistica che si collocano al confine tra queste due discipline. L’importanza di acquisire un’opera di Agnetti per la collezione della GAM risiede nella necessità di rappresentare in modo più completo e approfondito la ricchezza e la diversità delle ricerche artistiche italiane del periodo. Attualmente, la GAM possiede solo un libro d’artista di Agnetti, Image of an exhibition, del 1974. L’aggiunta di un’opera di questa serie consente di evidenziare il contributo significativo dell’artista alla fotografia sperimentale e alla pratica concettuale. Inoltre, rappresenta una risorsa per le future generazioni di artisti e fotografi, offrendo loro un esempio di innovazione e sperimentazione”.

Dal 2019 la Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, ente “art oriented” della Fondazione CRT, è uno dei partner principali della fiera The Phair, che sostiene attraverso differenti contributi; nel 2024 infatti, oltre alla nuova acquisizione, la Fondazione è promotrice del Guest Programme organizzato dalla fiera in sinergia con TAG – Torino Art Galleries, il collettivo che riunisce le principali gallerie torinesi. Lo scopo di questa operazione è quello di ospitare in città un significativo numero di collezionisti italiani e stranieri durante i giorni dell’opening di EXPOSED Torino Foto Festival, il nuovo festival dedicato alla fotografia che debutta a Torino per la sua prima edizione dal 2 maggio al 2 giugno 2024 e del quale la Fondazione è tra i principali sostenitori, e di far vedere il potenziale dell’offerta culturale di una città che ha sempre molto da offrire.

“Con il sostegno a The Phair, la Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT investe su una fiera interamente dedicata alla fotografia, un medium che attraversa gli immaginari contemporanei, restituendoci il presente in tutte le sue molteplici sfumature. Supportando The Phair, la Fondazione punta su un’idea di Torino sempre più ospitale e attrattiva, una città laboratorio della cultura contemporanea” commenta Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT.

Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT
Via XX Settembre 31
10121 Torino TO
Tel. 0115065604
https://fondazioneartecrt.it/

Ufficio stampa Stilema
Roberta Canevari – canevari@stilema-to.it 335 6585866
Federica Cucci – federica.cucci@stilema-to.it 328 7303718
Simona Oliva – simona.oliva@stilema-to.it 389 4886947


04/05/2024 - 11.15.22

fonte: Ufficio Stampa Stilema stampa@stilema-to.it


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2024 copyright Pianeta di Giovanni Paparo - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.