EIMA

bimu

traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153247

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

Grande successo per LAMIERA 2023: 19.000 ingressi di operatori professionali, ad essi si aggiungono 4.000 visitatori da made in steelLa prossima edizione di LAMIERA è in programma dal 7 al 10 maggio 2025


GMF news - Guida Mondiale delle Fiere. Torino, 22 maggio 2023 – Sono decisamente positivi i risultati raccolti dalla 22esima edizione di LAMIERA, la manifestazione internazionale dedicata alle tecnologie per il taglio, la deformazione e lavorazione di lamiera, tubi e profilati, che è andata in scena da mercoledì 10 a sabato 13 maggio, a fieramilano Rho.

Unico appuntamento espositivo in Italia dedicato esclusivamente al comparto, LAMIERA è divenuta negli anni una delle fiere più rilevanti nel panorama internazionale delle manifestazioni di settore, anche grazie allo spostamento da Bologna a Milano avvenuto nel 2017. Protagoniste dell’esposizione, che ha occupato una superficie totale di 40.000 metri quadrati, sono state circa 400 imprese, il 27% estere, in rappresentanza di 22 paesi .

Promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, e organizzata da CEU-CENTRO ESPOSIZIONI UCIMU, LAMIERA è tornata, eccezionalmente, ad un anno di distanza dalla precedente edizione che era stata posticipata di 12 mesi a causa dell’emergenza sanitaria.

Per recuperare, dunque, il suo tradizionale posizionamento negli anni dispari, la manifestazione non ha rispettato la tradizionale biennalità che la contraddistingue, nonostante ciò, i risultati raccolti, sia in termini di espositori che di visite, sono più che soddisfacenti.

Barbara Colombo, presidente UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti perché la manifestazione, che si è svolta ad appena 12 mesi dalla precedente, non solo ha confermato i risultati della scorsa edizione ma, per alcuni indicatori, ha fatto ancora meglio”.

Alfredo Mariotti, direttore UCIMU ha aggiunto: “La tecnologia che caratterizza questo comparto ha un ciclo di innovazione a cadenza biennale, per questo LAMIERA, esattamente come tutti gli altri eventi espositivi internazionali dedicati al settore, deve essere biennale. Il fatto che le aziende abbiano confermato la partecipazione a questa edizione, anomala per temporaneità, dimostra però il valore di questo evento, che ha saputo far crescere di edizione in edizione e che può contare su un mercato, quello italiano, decisamente interessante: il secondo più importante al mondo, al pari degli Stati Uniti, e il primo in Europa”.

Gli ingressi degli operatori professionali registrati nei 4 giorni di fiera sono risultati circa 19.000. Nel conteggio totale vanno aggiunti gli oltre 4.000 operatori provenienti da Made in Steel che hanno espresso l’interesse a visitare anche LAMIERA. L’accordo siglato con Made in Steel (che si è svolta in parziale concomitanza nei padiglioni accanto) e che prevedeva il passaggio libero da una manifestazione all’altra ha sortito dunque risultati molto interessanti.

“Contatti molto interessanti… ottima fiera… non ci aspettavamo un così grande afflusso di pubblico… risultato brillante e per certi versi inaspettato visto che la manifestazione si è tenuta a distanza di un anno dalla precedente edizione… abbiamo raccolto anche ordini non attesi… pubblico di qualità, delegazioni estere molto interessanti e qualificate…” sono alcuni dei commenti raccolti agli stand degli espositori che sono risultati il 15% in più rispetto all’edizione 2022.

Rispetto al totale visitatori il 7,5% era di provenienza estera in rappresentanza di 67 nazioni. Le delegazioni più numerose sono giunte da: Albania, Austria, Cina, Croazia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Svizzera, Tunisia, Turchia, Ungheria.

Nei corridoi dei due padiglioni della fiera, il 13 e 15, tra i tanti visitatori vi era anche una cinquantina di operatori esteri provenienti da Egitto, India, Marocco, Messico, Repubblica Ceca, Turchia, USA, Uzbekistan, Vietnam, invitati nell’ambito della tradizionale iniziativa di incoming organizzata da UCIMU in collaborazione con MAECI e ICE-Agenzia, a cui si è aggiunta una delegazione autonoma di oltre 30 utilizzatori turchi provenienti dall’area di Manisa. ICE-Agenzia ha inoltre curato la realizzazione dell’area dedicata alle Start-up.

Ad arricchire la proposta espositiva è stato il cartellone di circa 40 incontri, proposto da LAMIALAMIERA, l’arena promossa da FONDAZIONE UCIMU e realizzata con il contributo di Regione Lombardia. Digitalizzazione e sostenibilità sono stati tra i temi maggiormente discussi nel corso delle conferenze a cura degli organizzatori della manifestazione e degli espositori.

Sono 800 gli operatori che hanno partecipato agli eventi ospitati dall’Arena LAMIALAMIERA a cui si aggiungono i 3.500 collegati da remoto grazie alla diretta streaming attivata per tutto il periodo.

La manifestazione ha registrato la presenza di un centinaio di giornalisti e di circa un migliaio di studenti che, invitati nell’ambito dell’iniziativa UCIMU Academy, hanno partecipato, accompagnati dai loro professori, a visite libere e guidate da tutor dell’associazione impegnati nell’illustrare agli stand le tecnologie di ultima generazione che rappresentano la produzione internazionale di settore.

L’interesse del mondo manifatturiero per la manifestazione è misurato anche dalla vivace attività sui canali digitali (Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, YouTube). La comunità social di LAMIERA conta oggi 7.680 follower registrati.

Tra tutti i profili della manifestazione – Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn e YouTube – è LinkedIn a registrare l’attività più vivace segnando anche un incremento di quasi 800 follower in meno di un anno. Nel periodo 15 aprile 2023 – 16 maggio 2023, la pagina LAMIERA è comparsa in 1.351 ricerche (+81%), oltre 1.600 gli utenti unici per 370.000 visualizzazioni dei post realizzati dal profilo ufficiale della mostra.

Il sito di LAMIERA ha registrato, nel periodo gennaio-maggio 2023, oltre 67.000 visite da parte di 40.000 utenti (in crescita rispetto ai dati 2022). Italia, Stati Uniti, Turchia, Francia e Germania sono, nell’ordine, i paesi di provenienza con il maggior numero di visite online.

La prossima edizione di LAMIERA è in programma dal 7 al 10 maggio 2025.

Informazioni di dettaglio in www.lamiera.net

Contatti:
Claudia Mastrogiuseppe, Responsabile Direzione Relazioni Esterne e Ufficio Stampa, 0226255.299, 3482618701 press@ucimu.it
Massimo Civello, Direzione Relazioni Esterne e Ufficio Stampa 0226255.266, 3487812176 press2@ucimu.it
Filippo Laonigro, Direzione Relazioni Esterne e Ufficio Stampa Tecnica, 0226255.225, technical.press@ucimu.it

Filippo Laonigro
External Relations Department / Press Office
UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE
phone +39 02 26255 225
Viale Fulvio Testi 128, 20092 Cinisello Balsamo, MI, Italy
www.ucimu.it

Save the date!

MECFOR, Fiere di Parma,
23-25 / 5 / 2023

34.BI-MU, fieramilano,
9-12 / 10 / 2024


22/05/2023 - 12.50.44

fonte: Filippo Laonigro technical.press@ucimu.it


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2024 copyright Pianeta di Giovanni Paparo - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.