EIMA

Lamiera

traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153233

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

Al via domani JOB&Orienta2022, Salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro. A Veronafiere da giovedì 24 a sabato 26 novembre. "A.A.A. Accogliere, accompagnare, apprendere in un mondo che cambia"

Tre giornate di rassegna espositiva e un fitto programma di eventi: al centro la didattica innovativa, i nuovi strumenti di orientamento, i percorsi formativi più efficaci, le competenze più richieste e i lavori che salveranno il mondo.

GMF news - Guida Mondiale delle Fiere. Torino, 23 novembre 2022 – “A.A.A. Accogliere, accompagnare, apprendere in un mondo che cambia” è il titolo scelto per la 31ª edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro al via domani giovedì 24, fino a sabato 26 novembre 2022 in Fiera a Verona.

Tocca la soglia della 31ª edizione il Salone (a ingresso libero) promosso da Veronafiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione e del Merito e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con il patrocinio del Comune di Verona e della Provincia di Verona e la mediapartnership di Rai Cultura e Rai Scuola.

Più di 400 le realtà presenti nella rassegna espositiva (scuole, accademie e università, enti di formazione, Its-istituti tecnici superiori, istituzioni, imprese, agenzie di servizi per il lavoro, associazioni di categoria), oltre 400 i relatori nei 150 appuntamenti culturali in calendario, tra convegni e dibattiti, seminari formativi e workshop tematici, e ancora circa 400 le animazioni e i laboratori che coinvolgeranno i numerosi visitatori attesi. La manifestazione offre occasioni di confronto e aggiornamento per gli operatori sui temi chiave dell‘istruzione e della didattica, come pure sulle traiettorie di evoluzione del lavoro. E ancora consegna a studenti, famiglie e giovani strumenti utili per orientarsi di fronte alla pluralità di proposte e percorsi formativi, come agli scenari occupazionali in costante mutamento. Anche quest’anno a integrare le proposte in presenza in fiera sarà un ecosistema digitale interattivo, fruibile attraverso il portale www.joborienta.net, che vede anche numerosi eventi in streaming.

In uno sfondo di cambiamenti urgenti e accelerati, accompagnati da grandi e globali incertezze, le tre parole chiave del titolo - accogliere, accompagnare, apprendere - faranno da filo rosso a tanti eventi del Salone. E diranno il compito alto a cui siamo chiamati, anche guardando agli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 per lo sviluppo sostenibile: consentire a tutti pari opportunità di formazione e di occupazione e garantire coesione sociale, far crescere quelle competenze fondamentali al realizzarsi delle transizioni ecologica e digitale, transizioni riconosciute strategiche per la competitività delle imprese e la tenuta del sistema economico oltre che per il futuro del pianeta.

All’inaugurazione di domani giovedì 24, alle ore 10 in Auditorium Verdi, interverranno Federico Bricolo, presidente di Veronafiere, Jacopo Buffolo, assessore alle Politiche giovanili e di partecipazione, alle Pari opportunità e all’Innovazione del Comune di Verona, Elena Donazzan, Assessore all'istruzione - Formazione – Lavoro Regione Veneto, e Paola Frassinetti, sottosegretario al Ministero dell'Istruzione e del Merito. A seguire l’evento di apertura “Manus Futuri” 2022, che vede l’intervento in streaming di Marina Elvira Calderone, ministro del Lavoro e delle Politiche sociali.

Numerosi oltre a questi gli ospiti previsti nelle tre giornate, istituzionali e non solo, a partire da Giuseppe Valditara, ministro dell’Istruzione e del Merito. E poi Giovanni Brugnoli, vicepresidente di Confindustria, Ercole Botto Paola, presidente di Confindustria Moda, Klaus Algieri, vicepresidente di Unioncamere, Ivana Barbacci, segretaria nazionale di Cisl Scuola, Sebastiano Fadda, presidente di Inapp, Antonello Giannelli, presidente Anp-Associazione nazionale presidi. Ancora Giuseppe Sabella, economista, Oscar di Montigny, scrittore ed esperto di Mega trends, Maria Rita Spada, fisica e divulgatrice scientifica, Francesco Oggiano, giornalista di Will Media.

Centrale sempre il tema dell’orientamento, che ancor più oggi deve trovare nuove modalità e strumenti per essere efficace. Perché serve a garantire da un lato le competenze essenziali allo sviluppo dei territori e del Paese in direzione sostenibile e digitale, dall’altro il raggiungimento degli obiettivi di competitività, innovazione e sostenibilità previsti dal PNRR. Ma anche perché servirà a limitare gli effetti negativi della crisi demografica che già si sta traducendo in carenza di lavoratori per molti settori: dunque nessuna risorsa, nessuna competenza può essere sprecata, e un buon orientamento è strumento indispensabile per contrastare la dispersione scolastica e il fenomeno dei neet.

La tre giorni sarà inoltre il momento per fare il punto sulle riforme per la scuola in arrivo nei prossimi mesi, anche alla luce di quanto indicato dal PNRR.

A dirci quali saranno le professioni emergenti e le competenze più ricercate per dare motore alle transizioni digitali e green saranno le previsioni del Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Anpal, delineate alla luce dei fabbisogni espressi dalle imprese per il medio termine 2022-2026 e presentate a JOB&Orienta, con l’obiettivo di orientare e preparare in modo consapevole le scelte di studio e di occupazione dei giovani. Con un’evidenza tra tutte: i settori a più alto potenziale occupazionale saranno quelli a più stretta vocazione ecocompatibile.

Al Salone poi focus su specifici settori, come quello della moda e dell’agroalimentare, in eventi che vedranno la presentazione di buone prassi e progetti formativi di eccellenza, da parte di studenti e docenti, giovani professionisti e imprese.
Sempre grandi protagoniste a JOB&Orienta le reti delle scuole che riuniscono gli istituti per ambito formativo e fanno sistema: da loro il racconto di come affrontano le sfide dei cambiamenti in atto e di come, svolgendo un ruolo educativo oltre che formativo, preparano i loro ragazzi al futuro, sviluppando nuove competenze ma anche capacità di visione, avviando progetti formativi con le imprese sui territori, sperimentando il nuovo.

E ancora spazio alla presentazione di progetti di valore che costruiscono congiunzioni tra la formazione e il lavoro, attraverso le voci degli stessi protagonisti (docenti, operatori, studenti, giovani, imprenditori): dalle eccellenze della formazione professionale al Premio “Storie di alternanza” promosso da Unioncamere, alla valorizzazione dei migliori Its d’italia (secondo il ranking elaborato da Indire per conto del Ministero dell’Istruzione del Merito) e la presentazione delle migliori esperienze del progetto Its 4.0.

GRANDI EVENTI
Grandi eventi JOB&Orienta 2022 / maggiori eventi istituzionali
GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE 2022

Ore 10.00-10.30, Auditorium Verdi Inaugurazione della XXXI edizione di JOB&Orienta;
ore 11.30-13.00, Auditorium Verdi “Manus Futuri” 2022 – seconda edizione, a cura di Forma Veneto;
ore 11.30-13.30, Sala Vivaldi Its Academy: le migliori professionalità offerte dalle imprese per sviluppare molteplici talenti, a cura del Ministero dell’Istruzione e del Merito
ore 15.00-16.30, Auditorium Verdi Storie di competenze: innovazione, formazione e certificazione delle competenze, a cura di Unioncamere in collaborazione con Ministero dell’Istruzione e del Merito, Federmeccanica, Sistema Moda Italia/Confindustria, FIPE, Reti delle scuole.

VENERDÌ 25 NOVEMBRE 2022

Ore 10.15-12.30, Auditorium Verdi Idee tecnologie sostenibilità. È tempo di Its, a cura di Rete ITS Italy e Regione Veneto;
ore 11.00-13.00, Sala Vivaldi Agricoltura 4.0, innovazione e sostenibilità, a cura del Ministero dell’Istruzione e del Merito Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione (DGOSVI) in collaborazione con RENISA;
ore 12.00-14.00, Sala Salieri Innovazione e crescita del sistema duale in Italia: gli interventi del Pnrr per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, a cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Anpal Servizi;
ore 14.30-16.30, Auditorium Verdi 5° Mastertech della moda, a cura di Confindustria Moda.


JOB&Orienta 2022 “in pillole”

RASSEGNA ESPOSITIVA ED EVENTI IN PRESENZA E ONLINE

Come sempre JOB&Orienta sarà strutturato in due dimensioni parallele e complementari. Nei padiglioni della fiera una vasta rassegna espositiva, composta di stand onsite e vetrine virtuali fruibili attraverso mappe interattive, vedrà la presenza di scuole, accademie e università, enti di formazione, istituti tecnici superiori (Its), istituzioni, imprese, centri per l’impiego e agenzie di servizi per il lavoro, associazioni di categoria, …
Due le macroaree tematiche, “Istruzione ed educazione” e “Università, formazione e lavoro”, ciascuna sviluppata in tre percorsi espositivi: “Educazione e scuola”, “Formazione docenti e didattica innovativa” e “Lingue straniere, turismo e mobilità” per la prima; “Accademie e università”, “Lavoro e alta formazione” e “Formazione professionale” per la seconda.
Punto di forza della manifestazione è anche il palinsesto articolato e vario di eventi, in presenza e in streaming, per i diversi pubblici di riferimento: convegni e dibattiti, seminari formativi, workshop tematici, laboratori interattivi e performance creative.

LA SCUOLA E LA FORMAZIONE PER UNA TRANSIZIONE VERDE E DIGITALE
A JOB&Orienta la presentazione di percorsi formativi d’eccellenza, progetti innovativi, collaborazione con imprese per formare le competenze digitali e green, fondamentali per i lavori di domani.
Esperienze e progettualità di istituti tecnici e professionali e di Its, ma anche storie personali di studenti e giovani diplomati che hanno trovato occupazione grazie ai percorsi intrapresi.

REALTÀ E INIZIATIVE PER AIUTARE L’ORIENTAMENTO ALLE SCELTE SCOLASTICHE E FORMATIVE
Per i ragazzi al termine della scuola secondaria superiore di primo grado, per i giovani vicini al diploma o ancora per quelli che, già diplomati, vogliano rafforzare le proprie competenze, in rassegna al Salone università (con simulazioni dei test d’ingresso) e accademie, enti per la formazione professionale, master accreditati, …
In particolare agli stand, incontri con esperti per conoscere le competenze più richieste e i lavori emergenti. E ancora live game per misurare la propria preparazione al mondo del lavoro, una escape room per mettere alla prova le proprie soft skill, un “cooking quiz” per scoprire le proprie inclinazioni e intraprendere il percorso formativo più idoneo dopo il diploma. A JOB&Orienta presentati anche nuovi strumenti digitali per l’orientamento, spazi immersivi e interattivi per fornire indicazioni per lo studio e il lavoro, e testare le proprie skill.

PER I GIOVANI IN CERCA DI LAVORO
Per loro approfondimenti sulle figure professionali più ricercate e le competenze più richieste, in particolare in chiave green e digital, ma anche la possibilità di incontrare centri per l’impiego, agenzie di servizi per il lavoro, associazioni di categoria, imprese in fase di recruiting. Ancora la possibilità di fissare colloqui di lavoro e di conoscere opportunità di stage, studio e lavoro anche all’estero. Oltre ai workshop per imparare a predisporre un cv efficace e simulazioni per affrontare al meglio un colloquio di lavoro, progetti di realtà virtuale che guidano alla scoperta dei segreti del cv ed esperienze immersive in mestieri tradizionali e nuove professioni.

FORMAZIONE PER I DOCENTI E DIDATTICA INNOVATIVA
Una scuola chiamata a formare competenze innovative deve per prima sapersi rinnovare e stare al passo coi cambiamenti. Per questo al Salone anche un’ampia proposta formativa rivolta ai docenti e presentazione di best practice: dai progetti innovativi che utilizzano la robotica educativa e mettono in rete classi di territori anche lontani, ai podcast sulla storia della scienza, e ancora attività che mettono in luce e sviluppano le soft skill dei ragazzi, esperienze di didattica ibrida e attrattiva che favoriscono ambienti di apprendimento collaborativi.
Centrale anche il tema della sicurezza nei Pcto (i Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento) con momenti formativi per la loro gestione.

Servizio Stampa Veronafiere
Tel. +39 045 829 8242/8350/8210
E-mail: pressoffice@veronafiere.it
E-mail: pressoffice@veronafiere.it
Twitter: Twitter:@pressVRfiere
www.veronafiere.it

Ufficio stampa Job&Orienta:
IKON Comunicazione – Marta Giacometti
Tel. +39 049 8764542 - cell. +39 338 6983321
E-mail: ufficiostampa@ikoncomunicazione.com
Copyright © 2022 Veronafiere


23/11/2022 - 16.34.02

fonte: Press Office Veronafiere pressoffice@veronafiere.it


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2022 copyright Pianeta Srl - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.