traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153194

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

ALLEGRO CON BRIO 2021: Libri, Musica e Teatro sul Lago Maggiore. Dal 30 luglio all'8 agosto 10 giorni di spettacoli, tra musica e incontri con gli autori

Dai rapper MURUBUTU e CLAVER GOLD fino al funambolo ANDREA LORENI, passando per gli autori MARTINO FERRO, TIZIANO FRATUS , MARCO BALIANI, l’allenatore di pallavolo e dirigente d'azienda MAURO BERRUTO, lo youtuber ADRIAN FARTADE, il fumettista DANIEL CUELLO, ROSSELLA KOHLER e l’illustratrice ILARIA ZANELLATO, EMANUELA GARILLI ed EMANUELA BUSSOLATI, i performer DARIO APICELLA, ALICE SALVOLDI, MATTHIAS MARTELLI, lo stand up comedian DAVIDE MAFRICA, l’attore VALERIO APREA, il regista FEDERICO GAGLIARDI e la coreografa ELISA SBARALDI, il pianista e compositore ARRIGO CAPPELLETTI, gli artisti musicali GILSON SILVEIRA, LUCA GUSELLA, PAOLO PASQUALIN, la danza contemporanea della compagnia EGRI BIANCO DANZA, il teatro di ONDA TEATRO e i numerosi laboratori per bambini e adulti

Pianeta Turismi news. Torino, 20 luglio 2020 – Dopo il successo di pubblico raccolto durante le prime otto edizioni, torna a Verbania la rassegna ALLEGRO CON BRIO. Libri, musica e teatro sul Lago Maggiore organizzata dalla Biblioteca Civica Ceretti e dal Comune di Verbania in collaborazione con l'Associazione 21 marzo.
Dieci giorni di appuntamenti culturali e con l'editoria, tra musica, spettacolo, incontri con gli autori, danza, teatro e laboratori che, dopo mesi di chiusura, permetteranno a grandi e bambini di tornare a ritrovarsi in platea e condividere emozioni, prendendo parte fisicamente alle diverse iniziative nel pieno rispetto delle normative attualmente in vigore.

Una rassegna che, grazie a un cartellone molto variegato, oltre a regalare ai suoi spettatori incontri ricchi di valore, capaci di divertire e di stimolare la curiosità, alla scoperta di artisti e forme artistiche nuove e diverse, vuole invitare a scoprire e riscoprire, proprio grazie alla cultura, le meraviglie del territorio del Verbano.

“La rassegna 2021 conferma la volontà espressa in questi anni di far crescere questo appuntamento che risulta ormai centrale nell’estate culturale verbanesecommenta l’Assessore alla Cultura Riccardo Brezza –. Allegro con Brio è uno degli strumenti più interessanti per far vivere la nostra Biblioteca Civica al di fuori del proprio compito istituzionale, mettendo in connessione la sua funzione tradizionale con linguaggi e forme artistiche diverse. Teatro, musica, danza e letteratura si fondono in un percorso che continua ad attrarre il pubblico verbanese e non solo.”

“È ormai il secondo anno che l’Associazione 21 Marzo collabora attivamente alla realizzazione di uno dei più ricchi festival dell’estate verbanesedichiara la Presidente di 21 marzo Matilde Zanni –. Di nuovo quest'anno, abbiamo potuto costruire insieme al Comune e alla Biblioteca la programmazione: abbiamo cercato di ripartire da temi e ospiti legati al mondo giovanile, dalla divulgazione scientifica (di influencer un po’ diversi dallo stereotipo) alla musica rap che si unisce alla letteratura, e non solo. E dopo questi lunghi mesi, pensare a questi artisti, a queste occasioni di incontro e scoperta, è stato come riprendere a respirare.”

Aggiunge Andrea Cassina, direttore della biblioteca: “da sempre Allegro con Brio, con la scelta di offrire una grande varietà di appuntamenti e opportunità, cerca di aprire nuovi orizzonti, offrire nuovi sguardi, invitare ad uscire dai propri gusti consolidati e scoprire qualcosa di nuovo. La cultura, tutto sommato, è anche questo: incontro, contaminazione, apertura verso il nuovo.”

VENERDÌ 30 LUGLIO, ore 21.00
Inaugura l’edizione 2021 di ALLEGRO CON BRIO lo spettacolo DANTE ALIGHIERI A TEMPO DI RAP con i rapper CLAVER GOLD & MURUBUTU: in occasione dell’anno dantesco, un incontro in bilico tra narrazione e performance musicale. Murubuto e Claver Gold, due degli esponenti più in vista dello storytelling rap in Italia, hanno pubblicato Infernvm, un album completamente dedicato all'Inferno di Dante; personaggi come Caronte, Pier della Vigna, Taide vengono riletti in relazione a tematiche come dipendenza da sostanze, bullismo, prostituzione, individualismo che sempre più caratterizzano la nostra società contemporanea.

SABATO 31 LUGLIO
Alle ore 10.30 appuntamento con POTI POTI, il sabato mattina d'estate per bambine, bambini e famiglie. Carichiamo di libri il carrettino della nostra bicicletta, cerchiamo il posto più fresco del Parco, allestiamo isole di cuscini per ciascuna famiglia e… si ascoltano storie con i lettori del Progetto Nati per Leggere VCO.

Alle ore 16.30 le storie di tutti i colori dell’ONDA TEATRO in AZZURRA E SOLE: Azzurra e Sole sono amiche, anche se molto diverse fra loro. E giocano: “Facciamo che io ero rossa, avevo le scarpette rosse ed ero una principessa” “No! Facciamo che ero rossa io”. Così, Azzurra e Sole entrano in conflitto come Cappuccetto Rosso e il Lupo, ma sono anche amiche inseparabili come Piccolo blu e Piccolo giallo, i protagonisti della storia di Leo Lionni, una delle loro preferite.

Dalle 15.00 alle 19.00, anche DOMENICA 1 AGOSTO, laboratorio di Scrittura Creativa LE VOCI DENTRO, con MARTINO FERRO (Appuntamento in collaborazione con Cross Project): un primo passo verso la scoperta della propria voce narrativa interiore, attraverso esercizi, letture, analisi dei propri scritti, giochi narrativi e condivisione di storie. Un percorso di scoperta e di approfondimento per chi ha già scritto racconti, o poesie ma anche per chi non ha mai scritto, sempre frenato dallo scoglio della pagina bianca.

Alle ore 18.00, appuntamento con la danza contemporanea di EGRI BIANCO DANZA e lo spettacolo LO SPAZIO DELL’ANIMA… che potrebbe farci cambiare la nostra idea sulla danza. Uno spettacolo coinvolgente, in cui gli artisti faranno sentire gli spettatori parte attiva della performance. Un percorso fisico ed esistenziale, un’ulteriore prospettiva e percezione degli spazi. Uno spettacolo multidisciplinare, permeato di contemporaneità nel segno dell’ibridazione dei linguaggi, costruito su diversi piani logistici e allegorici.

DOMENICA 1 AGOSTO
Alle ore 17.00, DARIO APICELLA e ALICE SALVOLDI in QUISINARRA… GIANNI RODARI! A partire dalle storie e dalle filastrocche del grande autore, i due narratori si abbandoneranno al gioco dell'invenzione e della creatività, offrendo spazio ad ogni possibilità narrativa con la complicità dei partecipanti.

Alle ore 18.00 incontro con TIZIANO FRATUS, in dialogo con Antonia Santopietro, su SOGNI DI UN DISEGNATORE DI FIORI DI CILIEGIO. Come mai l'uomo, in tutte le epoche della Storia, ha sempre sentito l'esigenza di tornare, presto o tardi, alle foreste, alla natura? E dove, se non in un bosco, l'esperienza può raggiungere l'apice della sua autenticità? Il bosco ospita alberi, animali, muschi, ruscelli e uomini, dove esistono eventi manifesti ed eventi taciuti, agiscono forze maestose visibili e altrettante brutalità invisibili, proprio come nelle persone. Da queste suggestioni nascono i testi di Tiziano Fratus, dal sentimento che l'autore chiama dendro-sofia, da dendron (albero) e sophia.

Alle ore 21.15 il primo stand up comedian in carrozzina DAVIDE MAFRICA, che ha collezionato diverse apparizioni sul canale TV di Comedy Central, porta in scena lo spettacolo A RUOTA LIBERA. Davide tenta di far cambiare mentalità al nostro Paese su determinati argomenti come la disabilità, i concerti, il sesso e molto altro. Il suo spettacolo è un vero e proprio schiaffo alla moralità.

LUNEDÌ 2 AGOSTO
Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 LABORATORIO DI TEATRODANZA con il regista FEDERICO GAGLIARDI e la coreografa ELISA SBARAGLI, finalizzato alla realizzazione della performance DESUETI, presentata sabato 7 agosto alle 19:30. Il laboratorio è aperto a tutti, ragazzi e adulti.

Alle ore 18.00 incontro con l'autore MARCO BALIANI in dialogo con DANIELE GIANDOLINI sul libro LA PIETRA OSCURA. Un romanzo per adulti e ragazzi sul potere dei legami e sull'energia che collega mondi e tempi lontani. Ulisse che viene dal Senegal, Inco grande, grosso e trasognato, Ago il minuscolo, Gemma, magra magra e tutta energia, Giorgio detto Stampa per via delle stampelle: insieme in terza media, in questa fine di primavera che è l'ultima da passare come una banda. Poi prenderanno strade diverse, è inevitabile, e fa un po' male. Intanto condividono tempo e passioni: giochi di ruolo, fumetti, silenzi e chiacchiere. E poi un gioco nuovo che li prende tantissimo, inventato da loro, in cui invece di trasformarsi in eroi potranno restare quello che sono.

Alle ore 21.15 appuntamento con LUCA RADAELLI in A RIVEDER LE STELLE, spettacolo di teatro canzone su Dante Alighieri. A partire dalla grande musicalità della parola di Dante si sono incontrati un attore, con la sua voce, e un musicista, con il suo pianoforte. La capacità compositiva e improvvisativa di Cappelletti (jazzista, che gioca però anche con le note di Liszt) crea una scenografia sonora, all'interno della quale la voce di Radaelli conduce gli spettatori.

MARTEDÌ 3 AGOSTO
Alle ore 18.00 incontro con l’autore MAURO BERRUTO, già allenatore della nazionale italiana di pallavolo che ha vinto, fra le altre, la medaglia bronzo ai Giochi Olimpici di Londra 2012, e il libro CAPOLAVORI. Allenare, allenarsi, guardare altrove. In queste pagine Diego Armando Maradona palleggia con Michelangelo, Jury Chechi sfida Yves Klein, Muhammad Ali e Kostantinos Kavafis recitano insieme poesie, perché atleti, artisti e poeti fanno parte della stessa squadra: uno spazio in cui ogni individuo può esprimere il proprio talento e costruire il proprio personale capolavoro. A metà fra racconto e biografia, "Capolavori" è una mappa per trasformare il potenziale in eccellenza.

Alle ore 21.15, sempre con MAURO BERRUTO, seguirà il LECTURE SHOW. Un'indagine appassionata che ci farà scoprire come il gesto dell’allenare non sia esclusivo di chi entra in uno spogliatoio, ma pratica quotidiana per mettere insieme persone, trasformarle in squadre e orientarle verso l’obiettivo.

MERCOLEDÌ 4 AGOSTO
Alle ore 18.00 A PIEDI NUDI SU MARTE insieme all’autore ADRIAN FARTADE, per un viaggio nel sistema solare interno, alla scoperta della storia dell'esplorazione spaziale del Sistema solare. Questo libro narra la storia leggendaria di come una piccola, meravigliosa e complicata specie, nata su un puntino di roccia e acqua, intorno a una normalissima stella tra centinaia di miliardi di altre stelle, in una galassia tra centinaia di miliardi di altre galassie dell'universo, abbia alzato lo sguardo oltre l'orizzonte e abbia deciso di partire per scoprire ciò che aveva intorno. Questa specie siamo noi umani.

Alle 21.15, sempre con ADRIAN FARTADE, I BUCHI NERI SONO DELLE PERSONE ORRIBILI. Ripensate a tutte le cose che avete mai perso o smarrito. Ecco, immaginate se ci fosse qualcuno che sa esattamente dove tutto è finito, e anche come recuperarlo. Solo che anche se cerca di parlarvi, parla così a voce bassa che non si sente nemmeno una parola di quel che dice. Nell’astronomia c'è qualcosa di simile…i buchi neri, gli oggetti più estremi mai incontrati nell’universo.

GIOVEDÌ 5 AGOSTO, alle ore 21.15, VALERIO APREA legge GOLA E ALTRI PEZZI BREVI di Mattia Torre. Un assolo spietato ed esilarante al tempo stesso, che fotografa un paese in balìa di una fame atavica, e votato inesorabilmente al raggiro, alla menzogna, al disperato inseguimento di un lusso sfrenato e delirante. Il tutto sulle musiche di Giuliano Taviani e Carmelo Travia composte per ‘Figli’, l'ultimo film scritto dall’autore.

VENERDÌ 6 AGOSTO
Alle ore 18.00 incontro con l'autore DANIEL CUELLO in dialogo con MATILDE ZANNI sul libro MERCEDES. Mercedes è una delle donne più potenti del mondo. Fino al giorno in cui le dicono che sarà chiamata a rispondere di tutto. In un mondo dove i cambiamenti climatici sono diventati sconvolgimenti socio- economici, una donna in fuga è l'ago della bilancia del proprio destino e di quello dell'umanità.

Alle 21.15 appuntamento con MATTHIAS MARTELLI e RAFFAELLO. IL FIGLIO DEL VENTO. Raffaello Sanzio, il pittore della grazia e della perfezione. Così è stato definito per secoli. Ma dietro la figura mite e rassicurante del “pittore divino” si nasconde un genio dalla vita esplosiva. Matthias Martelli, accompagnato dalle musiche dal vivo del Maestro Castellan, riprende la tradizione del teatro giullaresco e di narrazione e trascina lo spettatore all'interno di un percorso appassionante. Uno spettacolo che vuole essere celebrazione della vita di un genio, ma anche risposta ad un'esigenza del presente: oggi, come non mai, è necessario puntare a un nuovo Rinascimento dell'arte e della cultura nel nostro Paese.

SABATO 7 AGOSTO
Alle ore 10.30 torna appuntamento con POTI POTI, il sabato mattina d'estate per bambine, bambini e famiglie. Carichiamo di libri il carrettino della nostra bicicletta, cerchiamo il posto più fresco del Parco, allestiamo isole di cuscini per ciascuna famiglia e…si ascoltano storie con i lettori del Progetto Nati per Leggere VCO.

Alle 18.00 musica dal vivo e non solo con ECOSOUND SOLIDALE. Mani tese con brio. Un pomeriggio con musica dal vivo e riflessioni sui temi di Mani Tese Verbania: giustizia ambientale, economia circolare e sostenibilità. I fondi raccolti saranno destinati a sostegno del progetto “Agri-change, piccole imprese grandi opportunità” per lo sviluppo di filiere agroalimentari nel bacino del fiume Molo in Kenya.

Alle 19.30 DESUETI, al termine di un percorso laboratoriale guidato dal regista Federico Gagliardi e la coreografa Elisa Sbaragli, un gruppo di spettatori racconta la mancanza di questo tempo sospeso. Una performance di teatro urbano dove una piccola comunità scopre che nelle proprie vite manca qualcosa. Ma l'arrivo di uno straniero saprà dare nuova interpretazione alle loro certezze.

Alle ore 21.15 MUSIC FOR PLANET EARTH feat. GILSON SILVEIRA, LUCA GUSELLA e PAOLO PASQUALIN. Sul palco si alterneranno prima una piccola formazione, il Waikiki Contemporary Quartet, con il suo programma di musica per percussioni legata al terzo millennio, per poi lasciare spazio all'Orchestra di percussioni Waikiki con tre ospiti internazionali: Luca Gusella alla marimba e vibrafono, Gilson Silveira alle percussioni brasiliane e Paolo Pasqualin alla batteria e percussioni, per un totale di 11 percussionisti sul palco. Un ritmo, una vibrazione, un festival Poliritmica giunto alla settima edizione e quest'anno dedicato all'amico Giorgio Borghini.

DOMENICA 8 AGOSTO
Alle ore 18.00 POSSIAMO CAMBIARE IL MONDO, l'educazione civica raccontata ai bambini per scoprire l’agenda del 2030. L'ONU ha dato il via al progetto dell'Agenda 2030 per migliorare entro quella data la vita del nostro pianeta e di tutti noi cittadini. Per farlo ha individuato 17 Obiettivi globali: dalla lotta al cambiamento climatico, alla battaglia contro le disuguaglianze sociali, alla ricerca di forme di sviluppo sostenibili... Ecco allora una guida davvero semplice e chiarissima che, tra approfondimenti divulgativi, storie e progetti, ci racconta cosa possiamo fare per il nostro pianeta.

Alle ore 21.15 la fiaba musicale CATERINA CAMMINA CAMMINA di EMANUELA GRILLI con le illustrazioni in presa diretta di EMANUELA BUSSOLATI. Le avventure di Caterina e il suo viaggio esperienziale in un mondo fantastico, un percorso fra voci e terreni diversi, fra incontri e domande, fra pensieri e giochi che richiedono alla nostra protagonista l'accendersi di intelligenze diverse. Una fiaba musicale che nasce come succedeva una volta, dalla costante relazione fra parole e musica, fra azioni sonore che raccontano e illustrazioni che dicono. Con le illustrazioni prodotte dal vivo da Emanuela Bussolati e la narrazione, interpretata da Alessia Canducci.

Alle ore 22.30 LA TRAVERSATA con il funambolo ANDREA LORENI: un movimento su una linea tracciata, fatto in un determinato spazio e in preciso momento. Un momento di estrema sospensione e nello stesso tempo di massimo radicamento nel “qui e ora”. Camminare sul cavo teso sul vuoto crea l'occasione di incontrare parti di sé e di stare con quello che “accade” nel momento: l'insorgere della paura e l'accoglienza della paura, l’acquietarsi del pensiero e la concentrazione sull'attimo presente, lo stare nel corpo con il cavo e sul cavo, il rischio della caduta e il contatto con l'assoluto.

Per tutte le informazioni:
BIBLIOTECA CIVICA P. CERETTI
Verbania, Via Vittorio Veneto 138
0323 401510
verbania@bibliotecheVCO.it
www.bibliotechevco.it
https://www.facebook.com/AllegroconBriosulLagoMaggiore
https://www.instagram.com/bibliotvb


20/07/2021 - 10.17.50

fonte: Giulia Zurlini g.zurlini@action-agency.com


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2020 copyright Pianeta Srl - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.