traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153209

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

Fiere, Meda (EICMA): Milano tornerà capitale mondiale delle due ruote. Il Presidente dell’evento espositivo: “Al lavoro per ridare a espositori e pubblico ciò che è loro”.
EICMA 2021, si rafforza la collaborazione tra l'evento espositivo e la FMI


GMF news - Guida Mondiale delle Fiere. Torino, 30 giugno 2021 – “Il cammino verso EICMA 2021 è contraddistinto da una grande attesa e da un concreto ottimismo, la nostra manifestazione rappresenta uno degli eventi espositivi più importanti e attrattivi a livello internazionale e giocherà orgogliosamente un ruolo determinante per la ripresa del sistema fieristico milanese e per il Paese”.

È quanto ha dichiarato Pietro Meda, Presidente di EICMA Spa, società che organizza la centenaria Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, in programma dal 23 al 28 novembre prossimi nei padiglioni di Fiera Milano a Rho, a margine dell’evento “Milano Torna Fiera – il sistema fieristico milanese è pronto a rilanciare le imprese italiane”, organizzato da Fondazione Fiera Milano e Fiera Milano.

“EICMA – ha aggiunto Meda - torna dopo un anno di stop forte del rinnovato protagonismo che il mercato della mobilità ha dato alle due ruote e all’industria di riferimento, Milano sarà di nuovo la capitale mondiale di questo settore. Il nostro obiettivo è ridare agli espositori e al pubblico ciò che è loro: un grande contenitore di passione e di opportunità di sviluppo per le imprese, quest’anno ancora più significativo ed emozionante”.

EICMA 2021, si rafforza la collaborazione tra l'evento espositivo e la FMI

Si intensifica la collaborazione tra EICMA e FMI in vista della prossima Edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, in programma dal 23 al 28 novembre prossimi nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. Il Presidente di EICMA S.p.A. Pietro Meda ha infatti incontrato nei giorni scorsi il Presidente della Federazione Motociclistica Italiana Giovanni Copioli per pianificare alcune azioni comuni. Dopo le positive esperienze di partnership su iniziative come EICMA FOR KIDS, il progetto di educazione stradale e avviamento alla guida dedicato alle bambine e ai bambini dai 4 agli 11 anni, e le sinergie sui campi gara nelle competizioni motociclistiche, prosegue così la cooperazione tra le due realtà istituzionali.

Da una parte il palcoscenico dell’industria delle due ruote, dall’altra la comunità degli appassionati, la parte sportiva e l'importante promozione di tutte le varie discipline del motociclismo. E proprio del “valore della passione” ha parlato il Presidente Meda, che in una nota diffusa stamane ha sottolineato “la grande opportunità strategica di rafforzare la collaborazione tra due soggetti, che in qualche modo rappresentano insieme l’offerta e la domanda di due ruote in Italia. Ci sono le campagne comuni in favore degli appassionati, la sicurezza, la promozione dell’utilizzo delle due ruote, la presenza della FMI in EICMA, ma c’è soprattutto il desiderio, dopo un anno di stop forzato, di valorizzare la passione in un unico contenitore, di ritrovarci e stringerci attorno a quello che amiamo con contenuti nuovi”.

Il Presidente Copioli ha dichiarato: “Con EICMA abbiamo da sempre una proficua collaborazione e una comune volontà di operare per lo sviluppo e la difesa del motociclismo. Durante la pandemia abbiamo dimostrato di saper reagire e di far continuare le nostre attività pur nel rispetto delle regole. Come tutti gli appassionati, aspettiamo quindi con grande entusiasmo la prossima edizione di EICMA per poter tornare a toccare con mano le novità del salone internazionale più importante. Noi come Fmi, come sempre ci saremo!”.

http://www.ancma.it
https://www.eicma.it

RESPONSABILE UFFICIO STAMPA

Alessandro Re - 339.7246502
Via Antonio da Recanate 1 - 20124 Milano
press@eicma.it

L’industria delle due ruote, alla quale ANCMA offre rappresentanza istituzionale, impiega circa 20.000 dipendenti diretti e fattura 5 miliardi di euro. La produzione italiana di biciclette (2,3 milioni di unità) e motocicli (300 mila unità) occupa saldamente il primo posto a livello europeo. In Italia operano nel settore circa 5.000 punti vendita e, complessivamente, il commercio di bici, moto, ciclomotori, scooter, componenti e accessori, tenendo conto anche dell’indotto, dà lavoro a circa 60.000 persone.
Confindustria ANCMA è socio unico di EICMA Spa.


30/06/2021 - 11.25.57

fonte: UFFICIO STAMPA EICMA press@eicma.it


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

FairAdvisor

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2021 copyright Pianeta Srl - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.