FairAdvisor

traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 153230

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

Daniele
Introduzione, traduzione e commento
A cura di Marco Settembrini
San Paolo


Pianeta Libri news. Torino, 10 settembre 2019 – La collana della Nuova versione della Bibbia dai testi antichi, con testo a fronte e un ricco apparato di introduzione, note e commento, è diretta da Massimo Grilli, Giacomo Perego e Filippo Serafini. Curata da noti biblisti italiani, riprende ex-novo e amplia il coraggioso progetto della Nuovissima versione della Bibbia dai testi originali inaugurata dall'editore a margine dei lavori conciliari e il cui primo volume fu pubblicato nel 1967.

La nuova serie ne riprende, almeno in parte, gli obiettivi, arricchendoli alla luce della ricerca e della sensibilità contemporanee. I singoli libri biblici vengono riproposti in una nuova versione che, oltre ad avere i testi antichi a fronte, è accompagnata da un accurato apparato testuale-filologico e da un ampio commento esegetico-teologico.

Il libro di Daniele raccoglie le vicende e le visioni dell'omonimo protagonista. Fra gli ultimi libri della Bibbia ebraica, si ritrova tra gli Scritti e nei codici ebraici è riprodotto tra Ester ed Esdra-Neemia. Il legame con Ester è effettivamente stretto. Sul piano linguistico le due opere sono accomunate da un lessico e da costruzioni grammaticali propri dell'ebraico tardivo, con una sintassi che talora ricalca l'aramaico: Entrambe offrono ambientazioni persiane e descrivono le vicende di un esule che trova fortuna, per sé e per il proprio popolo, presso una corte straniera. Quando tutto sembra nelle mani di un re straniero e il dio di Israele pare scomparso, tanto in Ester quanto in Daniele si racconta come mediante pochi servi a Israele sia offerta una via di salvezza.

Marco Settembrini, sacerdote diocesano, nato a Bologna nel 1974, ha conseguito il dottorato in Scienze bibliche presso il Pontificio Istituto Biblico. Ha pubblicato una monografia sull’apocalittica giudaica (Sapienza e storia in Dn 7-12, Analecta Biblica 169, Roma 2007) e diversi contributi di carattere scientifico sul libro di Daniele, i Profeti e l’epoca persiana. Insegna Antico Testamento nella Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna. Con le Edizioni San Paolo ha pubblicato Nel Pentateuco. Introduzione ai primi cinque libri della Bibbia attraverso il commento di pagine scelte.

Daniele
Introduzione, traduzione e commento
A cura di Marco Settembrini
San Paolo, Cinisello Balsamo (Milano), 1ª edizione gennaio 2019
Collana Nuova Versione della Bibbia dai Testi Antichi
Formato 14,5 x 21,5 cm - BROSSURA
Numero pagine 216. Prezzo copertina € 35,00
CDU 21A 126
ISBN/EAN 9788892216174


10/09/2019 - 11.23.05

fonte: San Paolo alessandro.fuso@stpauls.it


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


Interfiere

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2019 copyright Pianeta Srl - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.