FairAdvisor

traduzioni e interpretariato per tutte le lingue mondiali, ovunque


English
version
fiere | servizi | Weekly | GMF | PRISMA | notizie | acquista

media kit | contattaci | chi siamo | stampa | link utili | privacy

numero totale utenti registrati: 152896

tipo di accesso: ospite | accedi | registrati

crediti mensili:
crediti giornalieri:

10
2


proponici le tue notizie

Watec Italy 2018, riportiamo al centro l’acqua. La manifestazione si terrà da 24 al 27 ottobre nell'ambito delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona


GMF news - Guida Mondiale delle Fiere. Torino, 6 luglio 2018 – Non solo il nostro corpo è composto prevalentemente da acqua, ma l’acqua impatta pesantemente sulla maggior parte delle attività produttive e sull’economia mondiale. Peccato che però non ne abbiamo consapevolezza, dando per scontato il fatto che ne avremo sempre a disposizione. Purtroppo, già oggi non ce n’è abbastanza per tutti, senza dimenticare che nel 2050 il 50% della popolazione mondiale soffrirà per una scarsa disponibilità di questo prezioso elemento. Problematiche al centro di Watec Italy 2018, il salone organizzato dalla israeliana Kenes Exhibitions, in collaborazione con CremonaFiere, che si svolgerà a Cremona da 24 al 27 ottobre in contemporanea alle Fiere Zootecniche Internazionali.

Quattro giornate articolate in una parte convegnistica di livello internazionale e in una serie di meeting B2B per far incontrare le aziende del settore e promuovere un dialogo fra chi ha un problema legato alle risorse idriche e chi propone soluzioni tecnologiche per migliorarne la gestione.

Anche Wsstp (Water Supply and Sanitation Technology Platform) la piattaforma tecnologica europea per l’acqua sarà presente a Watec Italy 2018. Una partecipazione importante per allargare il dibattito a livello comunitario e coinvolgere i principali attori
internazionali del settore.

Watec Italy 2018 si occuperà di:

• agricoltura sostenibile e corretta gestione della risorsa idrica (irrigazione, management innovativo delle colture, minime lavorazioni dei terreni, sviluppo di cultivar meno esigenti in termini di acqua);
• gestione dell’acqua in allevamento e gestione dei reflui zootecnici;
• problematiche legate all’impiego dell’acqua nei caseifici, nei macelli e nell’industria conciaria;
• distribuzione dell’acqua: trasporto, stoccaggio e qualità delle risorse idriche;
• trattamento delle acque per depurarle dai contaminanti chimici (residui di farmaci, nitrati, pesticidi, molecole di sintesi).

Argomenti apparentemente diversi, ma tutti strettamente connessi al nostro futuro e al modo in cui nei prossimi anni dovremo confrontarci ogni giorno con l’acqua, sia nel nostro quotidiano, sia a livello globale, vista l’importanza strategica che il controllo delle risorse idriche sta assumendo in tutto il mondo.

Obiettivo di Watec Italy 2018 è proporre soluzioni sostenibili per garantire a tutti l’accesso all’acqua, preservare l’acqua disponibile e trovare le tecnologie più evolute per riutilizzare questa risorsa nel migliore dei modi.

Ecco perché essere presenti a Watec Italy 2018 è il primo passo per mettersi in discussione come cittadino, consumatore, imprenditore e decision maker. Un appuntamento chiave per restare aggiornati su quello che le grandi Agenzie internazionali classificano come un “hot topic” di rilevanza mondiale.

sito web: www.watecitaly.com

Contatto stampa Watec: Giovanni De Luca - deluca@terquaterque.it - tel. +39 334 6283 888
Project manager: Michele Tampieri - info@watecitaly.com - tel. +39 0545 22489
Contatto stampa Fiere Zootecniche Internazionali: Luca Muchetti - luca.muchetti@cremonafiere.it


06/07/2018 - 12.33.14

fonte: CFI - Comitato Fiere Industria info@cfionline.net


ricerca notizie:

fonte:

range temporale:

ordina per:

data, ora discendente

data, ora ascendente


BIE

Interfiere

I vostri hotel per le fiere di Rimini


© 2018 copyright Pianeta Srl - Torino. Tutti i diritti sono riservati. La registrazione, riproduzione, copia, distribuzione o comunicazione pubblica non autorizzate costituiscono violazione del copyright. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge e soggetti al pagamento dei danni.